“Mia moglie parla strano”

La commedia di Alfredo Colina e Barbara Bertato, per la regia di Corrado Accordino, è un ottimo pretesto: non solo per uscire di casa in una delle ultime sere d’inverno, ma anche per ridere delle comuni, piccole meschinità che sfuggono di bocca negli alterchi fra moglie e marito…

… e le incomprensioni, si moltiplicano! Specialmente quando uno dei due “parla strano” perché attinge, nel suo lessico, ad un dialetto regionale completamente diverso da quello di provenienza dell’altro.

Nella pièce portata in scena al Teatro Duse di Agrate, la coppia affiatata di attori (anche autrice della sceneggiatura) condisce di gag comiche una trama semplice e godibile, che racconta di due coniugi alle prese con un trasloco, un figlio da adottare e un ex fidanzato molto ingombrante…

Incapaci sia di convivere pacificamente che di lasciarsi, il marito milanese e la moglie napoletana scivolano in mille equivoci e provocazioni reciproche, ma, in fondo, si tengono saldi al loro amore. Per il piacere del pubblico, che esce di sala con la simpatica sensazione di aver, in qualche modo, riso anche dei propri quotidiani vissuti domestici.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...