“Reality”

La compagnia di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini torna ad ipnotizzare gli spettatori dal 10 al 15 marzo 2015 al Filodrammatici di Milano, con uno spettacolo ispirato ai diari di una donna polacca, Janina Turck, che per oltre cinquant’anni ha annotato minuziosamente i dati della sua quotidianità: quanti “buongiorno”, quanti “regali”, quante “persone viste di sfuggita”, compongono il quadro della nostra vita?  

Foto di Silvia Gelli - concessa dall'Ufficio Stampa del Teatro Filodrammatici -
Foto di Silvia Gelli – concessa dall’Ufficio Stampa del Teatro Filodrammatici –

Lasciarsi affabulare. Questo è il modo migliore per fruire della performance di Deflorian e Tagliarini, che nel loro stile di recitazione decontratto e rilassante,  riescono a tenere catturata l’attenzione del pubblico mentre fingono di costruire lo spettacolo direttamente in scena. La molla che fanno scattare è la curiosità: per il tema, sì, ma soprattutto per la tecnica.

La scelta degli autori è volutamente controcorrente: portare a teatro qualcosa di ordinario, senza usare i registri classici di narrazione.

Un’ora e dieci di spettacolo fluisce dietro ad una serie di domande tacitamente indotte, su quale fosse il senso dell’azione metodica, quasi psicotica, di quella casalinga polacca che annotava sui suoi quaderni, ordinatamente, ogni evento apparentemente irrilevante della propria giornata. Senza connotarlo di emozioni. Solo numerandolo… Come per provare a sé e al mondo di essere realmente in vita; come per poter avere il controllo razionale di quello che le accadeva ogni giorno.

E come tutti i cantastorie che si rispettino, Deflorian e Tagliarini lasciano che la morale della loro favola si renda esplicita nelle ultime battute: la troviamo in un messaggio scritto sulla cartolina che quella signora, straordinariamente ordinaria, inviò a se stessa non molto tempo prima di morire. Suggello di un monologo interiore tanto fuori dal comune, quanto affascinante.

Spettacolo degno di nota per la bravura degli interpreti, consigliato per esploratori di nuovi stili teatrali.

2 pensieri su ““Reality”

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.