“Il Malato Immaginario” con Gioele Dix e Anna Della Rosa

Amanti della tradizione, siete chiamati a raccolta! Che nessuno di voi si perda l’intramontabile Molière nella versione prodotta dal Teatro Franco Parenti con la regia di Andrée Ruth Shammah. La protagonista femminile, Anna Della Rosa, è una Tonina impeccabile e sicura, perfetta al fianco di un Gioele Dix dalla presenza scenica spassosa nelle vesti di Argan.

Foto da www.teatromanzonimonza.it
Foto da http://www.teatromanzonimonza.it

Ottima la prova di tutto il cast. Lo spettacolo funziona e, nella replica monzese, fluisce senza mai annoiare, complici soprattutto la frizzante ingenuità che Valentina Bartolo sa regalare ai suoi personaggi (Angelica e Luisona) e la ventata di allegra antipatia che la sua malefica matrigna, interpretata con grande ironia da Linda Gennari, porta con sé ogni volta che entra in scena col suo mantello rosso sfavillante.

Il malato immaginario di Molière è attuale più che mai, col suo carico di critica verso l’ossessiva attenzione alla salute che ai giorni nostri, forse, non appartiene più soltanto a pochi eccentrici ipocondriaci.

Chi non si riconosce, coi dovuti correttivi di circostanza, nel povero, simpatico Argan?

La ricerca della medicina come panacea di tutti i mali tradisce un bisogno di difendersi dal mondo esterno e di fuggire le responsabilità dell’esistenza sulla quale il capolavoro di Molière dà sempre occasione di riflettere.

Consigliato per qualsiasi pubblico.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...